Spedizione €12.50, GRATUITA da €89 Padova città consegna in giornata
Carrello 0

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello
Filtra per

Chateau Lynch Bages

La storia della tenuta Bages risale all'antico villaggio di Bages, che ha dato rifugio a generazioni di viticoltori. La terra di Bages è menzionata fin dal XVI secolo nella terra di Lafite. Anticamente di proprietà dell'illustre famiglia Lynch, di origine irlandese, la tenuta fu acquistata nel 1934 da Jean-Charles Cazes. Suo nipote, Jean-Michel, iniziò la sua ristrutturazione nel 1974, con attrezzature tecniche, pur conservando la vecchia vasca, testimone del XIX secolo. Fu sotto la sua guida che Lynch-Bages acquisì il carattere eminentemente generoso e profondo che conosciamo oggi. La critica è unanime: questo vino flirta con i migliori vini di seconda crescita della denominazione. La filosofia qui è messa al servizio della visione della famiglia Cazes di “un’arte di vivere il vino”.
Situato alle porte di Pauillac e affacciato sull'estuario della Gironda, il vigneto Lynch-Bages si estende su uno dei crinali più belli della città. La produzione di Château Lynch Bages rappresenta il 66% del raccolto totale. Il vitigno è 69% Cabernet Sauvignon, 26% Merlot, 3% Cabernet Franc, 2% Petit Verdot. Il raccolto viene raccolto a mano e accuratamente selezionato. Dopo un'attenta selezione dei tini, il vino viene tradizionalmente invecchiato in botti di rovere fino all'imbottigliamento. Nell’interesse dello sviluppo sostenibile, l’agricoltura è in ogni modo ragionata: metodi di concimazione definiti con precisione e adattati al terreno, controllo fitosanitario ottimizzato, uso della confusione sessuale contro i vermi del grappolo, inerbimento controllato degli appezzamenti per controllare il vigore della vite, prolungata resto del terreno da terreni incolti fioriti… L'utilizzo di prodotti neutri per l'ambiente è ovunque privilegiato.
Alla degustazione, Château Lynch Bages unisce struttura, finezza ed eleganza. Generoso fin dalla giovinezza, evolve nella maturità verso sapori e complessità maggiori.