Spedizione €12.50, GRATUITA da €89 Padova città consegna in giornata
Carrello 0

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello
Filtra per

Conte Loredan Gasparini - Venegazzù

Siamo a Venegazzù, nella zona del Montello, 50 km a Nord di Venezia. La nostra è una storia di uomini. In principio la famiglia Spineda, che è stata la prima a valorizzare il territorio, poi arrivarono i Gasparini al quale seguirono i Loredan, diretti discendenti dei Dogi di Venezia.
Piero Loredan fu un uomo carismatico che, dopo aver viaggiato a Bordeaux, decise di portare sul Montello nuove varietà come il Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot e Malbec per produrre un vino nuovo, da fare conoscere nel mondo.
Un sogno realizzato, tanto che, negli anni Sessanta, conquistò persino il presidente della Repubblica Francese Charles De Gaulle.
Nel 1972 il testimone passa a Giancarlo Palla, che apporta al territorio un contributo altrettanto importante. Anzitutto sviluppando la cultura dei vini spumanti. Intuisce per primo che il Montello è un luogo straordinario non solo per vini rossi corposi e longevi, che continua a esaltare, ma anche per spumanti vibranti.
Inizia così già negli anni Settanta a produrre un Metodo Classico grazie alla consulenza di un tecnico proveniente dalla Scuola di Epernay in Champagne. A questa poi affianca la spumantizzazione del Prosecco, che fu tra i primi a produrre e per il quale si batté per l’ottenimento della DOC e poi della DOCG di Asolo.
È Giancarlo Palla a battersi anche per il riconoscimento di Venegazzù come unica sottozona della DOC, oggi paragonata ad un vero e proprio cru.
A Giancarlo si affiancano oggi i figli Alberto e Lorenzo, assieme ai quali si sviluppano nuovi percorsi.
I vigneti di proprietà sul Montello sono suddivisi in due tenute: la tenuta di Venegazzù, dove la cantina è nata e dove sono principalmente coltivate le uve a bacca rossa, e la tenuta di Giavera del Montello, dedicata principalmente alla coltivazione delle varietà a bacca bianca, prima fra tutte la Glera.
Sono due tenute complementari, che permettono di esprimere le diversità del territorio. A esse si aggiunge la proprietà di Ronco Blanchìs, nella denominazione Collio, famosa in tutto il mondo per i suoi vini bianchi.
Le nostre Uve sono frutto di un grande impegno, tante ore di lavoro manuale e meccanico, perché per portare in cantina un frutto perfetto, bisogna saper gestire al meglio l’andamento stagionale ed usare tutta la nostra esperienza per lavorare in sintonia con la Natura.
l territorio in cui abitiamo è per noi il tesoro da custodire. Per questo proteggiamo il nostro ambiente, candidato a Riserva di Biosfera Unesco, partendo dalla gestione del vigneto con una viticoltura di tipo biologico.

Non ci sono prodotti

Torna allo shopping